Il divieto di pubblicizzare il cibo spazzatura sui trasporti pubblici inglesi sta dando frutti. Gli utenti dei mezzi pubblici non vedendo più la pubblicità hanno acquistato in media circa mille calorie in meno a settimana per famiglia. In tre anni sono calati l’obesità, il diabete e alcune patologie cardiocircoilatorie con un risparmio notevole per la sanità pubblica. Una iniziativa che andrebbe copiata anche in Italia vietando tale pubblicità anche su Tv e giornali.

Written by Franco Rigosi