Bando Concorso
20° Premio ICU – Laura Conti 2019

Possono concorrere al premio tesi di laurea che trattano vari argomenti: il risparmio e la lotta agli sprechi, i Parchi e l’ecoturismo, il consumo sostenibile, la mobilità intelligente, i rifiuti, le energie rinnovabili, l’educazione ambientale, la storia dei movimenti ecologisti e consumeristi, la legislazione ambientale e tanti altri temi legati all’ambiente e ai consumi.

Sono ammesse tesi di tutti i livelli, compresi i Master, discusse nelle Università italiane, negli anni accademici dal 2008-2009 in poi, inviate entro il 30 NOVEMBRE 2019 presso la sede dell’Ecoistituto e della Fondazione ICU.

1° premio 1.000 euro
2° premio 500 euro
3° premio 250 euro

Scarica gratuitamente il libro in formato PDF Scheda di partecipazione

Risultati Concorso
19° Premio ICU – Laura Conti 2018

La Giuria del Premio Ecologia Laura Conti, riunitasi nell’ultima seduta il 12 dicembre 2018, ha stabilito i vincitori del concorso tra il centinaio di tesi partecipanti. La premiazione e la consegna degli attestati sono avvenuti presso la nuova sede della Fondazione ICU, via Dante 9/A, nell’ambito della Festa dell’Anno Nuovo dell’Ecoistituto e della Fondazione ICU Domenica 6 gennaio 2019

PRIMO PREMIO

Lorenzo Trasarti
Bufale e disinformazione come ostacolo al contrasto dei cambiamenti climatici
Università di Roma – Lettere
Una analisi dettagliata delle tecniche spesso utilizzate scientemente, e talora inconsapevolmente per smentire, svilire o ridicolizzare i cambiamenti climatici. La convenienza economica di qualche potente, l’esibizionismo e l’applicazione di meccanismi psicologici sono alla base della pseudoscienza. La tesi ci svela i meccanismi che si applicano in realtà in ogni settore scientifico e ci aiuta a smascherarli.

SECONDO PREMIO

Virginia List
La fiscalità come strumento per la tutela dell’ambiente
Università di Trento – Giurisprudenza
Un ventaglio di tutte le possibili leve fiscali positive (contributi, detassazione, ecc.) o negativo (tasse e balzelli) per “guidare” uno sviluppo ambientale sostenibile. Una carrellata di esempi dal Trentino alla Sicilia fino alla legislazione statunitense per politiche green oriented. Un manuale da utilizzare per evitare errori già sperimentati e favorire successi già conseguiti.

TERZO PREMIO

Lucia Groe
Mare di energia. Aspetti tecnici e sociali dei dispositivi energetici applicati alle correnti marine
Università della Calabria – Sociologia
Molto originale l’approccio alle energie rinnovabili da correnti marine, con gli esempi scozzese e calabrese, rapportati ai processi sociali che portano all’accoglimento di nuovi impianti ecocompatibili. Innovazione tra tecnologia e società con processi di inclusione sociale e conseguenti scelte di natura politica a livello locale che sono la premessa per una democrazia basata su tecnologie appropriate.